Il sorriso di Nadia

Nadia si presenta alla nostra osservazione perché il piccolo diastema anteriore che caratterizzava il suo sorriso si è lentamente aperto a causa della malattia parodontale (piorrea) e le protesi preesistenti in metallo ceramica si erano scoperte, lasciando visibile il margine di chiusura in acciaio. 

La restante arcata superiore di destra era già stata curata con un ponte in zirconia alcuni anni prima ed era ancora in ottimo stato, per cui abbiamo deciso di concludere il percorso terapeutico con un semicircolare (metà arcata) in zirconia monoblocco dello stesso colore.
Prima di eseguire il lavoro però abbiamo preparato una preview digitale e valutato con il paziente il risultato finale.

Abbiamo iniziato la terapia con la cura canalare dei denti vitali, la terapia parodontale e la rimozione delle precedenti corone.
In attesa della guarigione in paziente ha indossato un ponte in materiale plastico cementato provvisorio, realizzato con una forma del tutto simile a quello del lavoro definitivo: questo permette di valutare “dal vivo” eventuali correzioni estetiche.


Le ultime sedute prevedono prove del lavoro definitivo: precisione ed estetica devono essere verificate anche con esami obbiettivi se necessari.
Il risultato che potete vedere è questo nell’immagine.