Il sorriso di Antonietta

Il caso qui descritto si riferisce ad una paziente relativamente giovane vista la complicata situazione orale in cui si trovava. Non era mai stata una nostra paziente e complice delle terapie odontoiatriche incongrue e di scarsa qualità, il cavo orale si presentava con numerosi denti mancanti, rotti ed impianti ossei fuori occlusione inutilizzabili a scopo protesico.

Venuta a conoscenza che trattare questo tipo di situazioni è una delle nostre specialità, ha deciso di fidarsi di noi e ricostruire completamente il proprio sorriso. Il piano di cura preventivato ha avuto una durata di circa un anno, questo per consentire la guarigione di tutte le terapie  come estrazioni, nuovi impianti e trattamenti parodontali sulle gengive e osso. Il primo passaggio è stata la riabilitazione della zona inferiore con la ricostruzione dei margini incisivi con otturazioni estetiche.

Successivamente abbiamo inserito 2 impianti (viti in titanio) per poter aggiungere almeno 2 denti nelle zone inferiori di sinistra (a destra nelle foto).

Contemporaneamente abbiamo iniziato le terapie per l’arcata superiore, ricostruendo tutti i monconi, disegnando nuovi profili gengivali e consegnando una protesi provvisoria di tutta l’arcata.

Dopo alcuni mesi di attesa, ripristinata l’integrità e la stabilità dei denti e gengive, abbiamo consegnato la protesi finale in zirconio migliorando non solo l’estetica del sorriso, ma anche la funzione masticatoria.

Sebbene sia stato possibile ridare solo 9 denti per arcata, su 10 auspicabili, paziente e noi dentisti siamo molto soddisfatti del risultato.