Il sorriso di Mario

Questo caso è piuttosto complesso, in quanto il paziente si presentava in condizioni molto gravi: evidenti lesioni cariose e gengive gonfie ed edematose.
Questa situazione è in gran parte provocata dalle condizioni di salute del paziente e dalle importanti terapie farmacologiche alle quale è costretto a sottoporsi. In passato avevamo già trattato il paziente con corone e ponti in zirconia, con risultati soddisfacenti ed abbiamo quindi deciso di continuare su questa strada.

Per prima cosa abbiamo deciso di curare i restanti denti dell’arcata superiore, sia da un punto di vista endodontico che parodontale, con interventi per guarire e ridisegnare le gengive con il nostro laser. 
Con le corone provvisorie abbiamo gestito la guarigione e dopo 2 mesi abbiamo realizzato il lavoro definitivo.
I processi di guarigione di questo paziente sono rallentati e più difficoltosi, ciò nonostante il sorriso appare migliorato e in buone condizioni di salute.
Si sta valutando anche la terapia dell’arcata inferiore… Continuate a seguirci.